Una risposta a “Arraial d’Ajouda”

  1. NICOLA Sandro dice: Rispondi

    Ci impegnamo
    non per riordinare il mondo,
    non per rifarlo su misura, ma per amarlo;
    per amare
    anche quello che non possiamo accettare,
    anche quello che non è amabile, anche quello che pare rifiutarsi all’amore,
    perché dietro ogni volto e sotto ogni cuore
    c’è insieme a una grande sete di amore,
    il volto ed il cuore dell’amore.
    Don Primo MAZZOLARI

    Vivere nel presente ci consente di amare “oggi”, non rimanendo in attesa del futuro, come ci ha detto Gesù:
    Il tempo è compiuto, è arrivato il regno di Dio, convertitevi ( = amate ).

Lascia un commento